Home / Protocolli d'Intesa

Condividi

Agenzia Entrate Liguria

Semplificazione Procedure    
Protocollo d'intesa con Agenzia delle Entrate - siglato protocollo con Direzione Regionale Liguria e gli ordini professionali per un miglioramento dei rapporti    

Lun, 09/11/2009

Il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Genova comunica agli iscritti di aver sottoscritto - anche in rappresentanza dei Consigli dell'Ordine degli Avvocati di Sanremo, di Imperia, di Savona e di Chiavari - Protocollo di Intesa con l'Agenzia delle Entrate, Direzione Regionale della Liguria.

E tanto, insieme con gli Ordini dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili della Liguria, con i Consigli Notarili della Liguria e con gli Ordini dei Consulenti del Lavoro della Liguria.

Tale Protocollo, invero, è teso al dichiarato scopo di migliorare i rapporti tra l'Amministrazione Finanziaria e i professionisti, onde favorire un dialogo aperto e costruttivo tra l'Amministrazione Finanziaria stessa e le categorie, anche attraverso intese volte a chiarire la corretta applicazione della normativa tributaria vigente.

In tale ottica, gli Organismi rappresentativi dei Professionisti e la Direzione Regionale della Liguria dell'Agenzia delle Entrate (tra l'altro):

  • si sono impegnati ad operare congiuntamente per promuovere la semplificazione delle procedure e degli adempimenti amministrativi e  per migliorare l'efficienza dell'azione svolta dagli Uffici dell'Amministrazione Finanziaria;
  • hanno istituito un calendario trimestrale di incontri per l'esame collegiale delle più rilevanti problematiche relative all'interpretazione e all'applicazione delle norme tributarie.

Inoltre, è stato convenuto un impegno informativo a carico della Direzione Regionale dell'Agenzia delle Entrate ed in favore degli Organismi rappresentativi dei Professionisti, ad oggetto gli orientamenti interpretativi adottati relativamente a problematiche tributarie di interesse generale.

* * *

Tale Protocollo, si recentissima sottoscrizione, non è del resto rimasto confinato nel campo delle teoriche dissertazioni.

Infatti, il 20/10 u.s., si è tenuto il primo dei cennati incontri congiunti, tra Ordini ed Agenzia.

Per l'Ordine degli Avvocati di Genova, come detto anche in rappresentanza dei Consigli degli Ordini di Sanremo, di Imperia, di Savona e di Chiavari, è stato presente il sottoscritto, Avv. Mauro Ferrando, in forza di delega del Presidente Avv. Stefano Savi.

In tale occasione, è stato stabilito il calendario degli incontri futuri, rispettivamente al 17/11/2009 ed al 12/01/2010.

Per valorizzare al meglio le potenzialità offerte dall'aperto canale privilegiato di dialogo e confronto con l'Amministrazione Finanziaria, prego tutti i colleghi che avessero rilevato, in ordine al funzionamento degli uffici finanziari, anomalie piuttosto che prassi ritenute non conformi a legge, ovvero ancora prassi non omogenee tra un Ufficio Finanziario ed un altro, di segnalarle via e mail al Consiglio dell'Ordine.

Il Consiglio, infatti, porterà tali problematiche all'attenzione dell'Amministrazione Finanziaria, e riferirà in merito alle determinazioni adottande.
 

Il Presidente
Avv. Stefano Savi

Il Consigliere delegato
Avv. Mauro Ferrando

Condividi
MINISTERO DELLA GIUSTIZIA-AVVOCATO PARODI VICE CAPO LEGISLATIVO. IL PRESIDENTE MASCHERIN: SODDISFAZIONE PER LA NOMINA07/10/2015 - Con il Ministro Orlando dialogo leale per il riconoscimento del ruolo sociale e tecnico dell’Avvocatura al servizio della tutela dei diritti Roma. Il Consiglio Nazionale...
Condividi
Avvocato non invia il modello 5? Sì alla sospensione a tempo indeterminato Cassazione civile , SS.UU., sentenza  07.06.2012 n° 9184  E’ legittima la sospensione dall’esercizio professionale per la mancata presentazione del Modello cinque alla Cassa nazionale forense, dell’avvocato anche se non...
Condividi
EDIZIONE ALBO AVVOCATI 2010 - si informano gli iscritti che è in distribuzione presso la segreteria
Condividi
Condividi
VI CONGRESSO NAZIONALE UNCC - ASCOLI PICENO 16/18 OTTOBRE 2015
Condividi
Con l'auspicio che intervenga un ripensamento o quantomeno un differimento,  si ricorda a tutti i Colleghi che il 12 maggio 2009 è allo stato il termine ultimo per gli adempimenti previsti dalla normativa sulla Sicurezza nei posti di lavoro (T.U.   D. Lgs. 81/2008)